info@metrocubo.com

BONUS MOBILI E ARREDI

 

Prorogato per il 2020 il Bonus mobili, arredi ed elettrodomestici.

Il Bonus Mobili è stato prorogato dal Governo italiano anche per tutto l’anno solare 2020. Agevolazione finanziaria che ha riscosso notevole successo finora, consiste nella detrazione Irpef 50% del prezzo di acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, quando si opera una ristrutturazione edile.

Elettrodomestici che rientrano nel bonus mobili

Anche in questo caso, gli elettrodomestici acquistati devono essere rigorosamente nuovi. Non sono ammessi dunque acquisti di macchinari presso mercatini dell’usato.

L’acquisto dei seguenti elettrodomestici determina il diritto all’agevolazione fiscale:

frigoriferi, congelatori, altri elettrodomestici per la cura e la conservazione del cibo a basse temperature, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi per la cottura, forni, forni a microonde, grandi elettrodomestici necessari per la cottura dei cibi, apparecchi elettrici di riscaldamento, ventilatori elettrici

Tutti gli elettrodomestici indicati devono appartenere alla classe energetica A+, indicata con un etichetta sul prodotto. Fanno eccezione i forni che possono appartenere anche alla classe A.

Mobili che rientrano nel bonus mobili

I mobili che sono compresi nell’elenco e che determinano il diritto all’agevolazione, sono:

divani, poltrone, armadi, letti, materassi, comodini, sedie,  tavoli, mensole, librerie, scrivanie, cassettiere, apparecchi di illuminazione, mobili per il bagno

Inoltre, è importante sottolineare che i mobili devono essere nuovi e che mobili acquistati possono anche essere relativi ad una stanza diversa da quella sottoposta a ristrutturazione.

Scopri i nostri Ambienti